Liguria, proposte ‘zone rosse’ momentanee per un Festival di Sanremo in sicurezza

'Zone rosse' momentanee: una delle idee proposte per un Festival di Sanremo all'insegna della sicurezza1 min


SANREMO – Le norme anti-assembramento nei giorni del Festival, per evitare la circolazione del Covid, saranno messe nero su bianco nei primi giorni della prossima settimana quando si riunirà il Comitato per l’ordine e la sicurezza. Ma intanto alcune idee cominciano a circolare.

Limitazioni e ‘zone rosse’

Chiusa la pagina sicurezza per l’Ariston, con il CTS che ha approvato il piano presentato dalla Rai, l’attenzione ora si sposta sulla sicurezza in città ed è proprio questo ciò che preoccupa di più il Comitato. In Comune a Sanremo, in attesa di incontrare prefetto, questore e ASL cominciano a circolare gli scenari che mutano in base a varie situazioni: una su tutte la colorazione della Regione. Lo stop a tutti gli eventi collaterali è già un incentivo a una minor circolazione delle persone intorno all’Ariston. È certo che saranno emesse ordinanze ad hoc per gli spazi pubblici del centro ed è possibile che ci saranno limitazioni in certe fasce orarie. È quanto trapela da persone dell’amministrazione ben informate sul dossier Sanremo. Insomma, non è escluso che si possa andare a definire alcune ‘zone rosse’ a partire dalle 18 con varchi presidiati dalle forze dell’ordine e accessi solo per residenti.

Attenzione ai flussi verso il centro

Dalle stanze del palazzo comunale trapela anche che massima attenzione sarà dedicata al monitoraggio dei flussi verso il centro. Tutto questo sempre che la Regione resti di colore giallo, perché se dovesse diventare arancione le cose cambierebbero con il divieto di spostamento da Comune a Comune. Ma di questo aiuto tutti a Sanremo vogliono fare a meno perché significherebbe avere una recrudescenza del virus. Insomma, il sindaco Alberto Biancheri è pronto a firmare ordinanze, ma una fonte del Comune sottolinea che anche in questi giorni o nei fine settimana nel centro cittadino ci sono molte persone a passeggio e fare shopping. Come avviene in tutti i centri di altre città. «Servono senso di responsabilità e buon senso», dice una fonte.

Immagini di copertina rappresentativa / Licenza Creative Commons – Zdravko Petrov


0 Comments

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Cosa vuoi condividere su Genova Fan?
Articolo
Inserisci un articolo con foto, video e immagini
Sondaggio
Inserisci un sondaggio per capire cosa ne pensano gli utenti di Genova Fan di determinati argomenti
Video
Incorpora Youtube, Vimeo o Vine
Immagine
Foto o GIF
Audio
Incorpora Soundcloud o Mixcloud
Gif
Inserisci una gif animata
Trivia quiz
Quanto ne sanno i lettori di Genova Fan su determinati argomenti? Testa le loro capacità!
Lista aperta
Chiedi agli utenti di Genova Fan di votare la migliore foto, musica o video
Test della personalità
Inserisci una serie di domande che rivelano qualcosa della personalità
Elenco
Il Classico Internet Listicles
Conto alla rovescia
Il Classico conto alla rovescia del web
Graduatoria
Inserisci un elenco e chiedi agli utenti di stilare la propria graduatoria
Meme
Carica le immagini e personalizzale con del testo per creare un meme e condividerlo con tutti gli utenti di Genova Fan